Peculiarità del catalogo respighiano è la massiccia presenza di brani cameristici.
Questa propensione alla musica strumentale accompagna tutta la carriera respighiana, collocando il musicista bolognese tra i padri della rinascita strumentale italiana.
L'importanza del catalogo cameristico - oltre che per la presenza di lavori di notevole rilievo quali la sonata in si minore per violino e pianoforte - è ancora maggiore in considerazione della spiccata propensione italiana per l'opera lirica, condizione che ha posto in una posizione marginale tutta una serie di compositori i quali hanno visto la loro strada sbarrata dall'egemonia belcantistica.
Numero catalogo e anno di composizione Titolo Organico Movimenti Note
P 015
1897
Sonata in re minore Violino e pianoforte Lento, Adagio, Scherzo-Allegretto. Inedito
P 018
1898
Quartetto in re maggiore N° 1 Archi Allegro con brio, Adagio, Scherzo, Rondò. Inedito
P 019
1898
Cortège. Quartetto d’archi   Inedito
P 021
1898
Quintetto in sol minore. Per strumenti a fiato Flauto, oboe, clarinetto, corno, fagotto. Allegro, Andante. Inedito
P 027
1900
Doppio quartetto in re minore. Archi I. Allegro. II. Adagio non troppo - Quasi andante. III. Intermezzo-Allegro vivace ma non troppo. IV. Presto all’ungherese. Inedito
P 031
1901
Sei pezzi Violino e pianoforte 1. Berçeuse - 2. Melodia - 3. Leggenda - 4. Valse caressante - 5. Serenata - 6. Aria. Il periodo di composizione è compreso tra il 1901 ed il 1902: dei primi 4 pezzi esistono le versioni orchestrali datate 1902 e dell'ultimo quella datata 1901.
P 033
1901
Quintetto in sol minore Violino I e II, viola, violoncello I e II.   Inedito
P 035
1902
Quintetto in fa minore. Per pianoforte ed archi Pianoforte, violino I, violino II, viola, violoncello. I. Allegro - II. Andantino - III. Presto - IV. Adagio. Prima esecuzione: Bologna, Liceo Musicale, 8 giugno 1902. Pianoforte: Antonio Illersberg, I violino: Ottorino Respighi; II violino: Umberto Supino; viola: Mario Corti; violoncello: Ferdinando Frasnedi.
P 038
1902
Berçeuse. Per strumenti ad arco Violino I, 2 violini II, viola, violoncello e contrabbasso.   E' la versione per strumenti ad arco della omonima composizione per violino e pianoforte.
P 041
1902
Suite. Per strumenti ad arco   Ciaccona, Siciliana, Giga, Sarabanda, Burlesca, Rigaudon. Inedito
P 042
1902
Melodia e Valse caressante. Per flauto ed archi     Inedito. (Gli Stessi brani sono stati pubblicati nella versione per violino e pianoforte)
P 046
1903
Quartetto in re bemolle maggiore Archi   Inedito
P 047
1903
Minuetto. Per strumenti ad arco Violini I, violini II, viole, violoncelli   Il brano è lo stesso pubblicato dall’editore Bongiovanni nella versione per pianoforte.
P 048
1903
Di sera. Adagio per 2 oboi ed archi     Inedito
P 053
1904
Quartetto in re maggiore N° 3 Archi Allegro, Tema con variazione, Intermezzo (Allegretto), Finale (Allegro vivace). Prima esecuzione: Bologna, 1906. Quartetto Mugellini.
P 054
1904
Serenata. Per piccola orchestra Flauto, oboe, clarinetto in si bemolle, archi.   Inedito
P 057
1905
Suite. Pour instruments d’archet et flûte, Flauto, violini I, violini II, viola, violoncelli, contrabbassi, triangolo. 1. Badinage - 2. Valse - 3. Berçeuse de Nöel - 4. Furlana. Inedito
Le diciture in lingua francese usate sono le stesse riportate sui manoscritti.
P 061
1906
Quartetto in re maggiore Per quinton, viola d’amore, viola da gamba, viola da basso 1. Adagio-Allegro moderato - 2. Minuetto - 3. Largo - 4. Tambourin. Inedito
P 062
1906
Cinque pezzi Per violino e pianoforte 1. Romanza - 2. Aubade - 3. Madrigale - 4. Berçeuse - 5. Humoresque. E' considerato l'anno di pubblicazione ai fini della cronologia.
P 091
1909
Quartetto in re minore. “Ernst ist das Leben heiter ist die Kunst”. Per archi Allegro, Lentamente con tristezza, Presto, Allegro energico. Inedito
P 110
1917
Sonata in si minore. Per violino e pianoforte 1. Moderato - 2. Andante espressivo - 3. Allegro moderato ma energico (Passacaglia).
prima esecuzione: Bologna, 3 marzo 1918. Federico Sarti, violino; Ottorino Respighi, pianoforte.
Milano - Ricordi 117619, 1919,
P 133 1921 Adagio con variazioni Per violoncello e orchestra.
violoncello solo; ottavino, 2 flauti, 2 oboi, corno inglese, 2 clarinetti in la, 2 fagotti, 2 corni in mi, arpa ed archi. 
   
P 144 1924 Quartetto dorico Per archi Energico, Allegro moderato, Elegiaco, Moderato energico (Passacaglia).  
P 151 1927 Trittico botticelliano. Per piccola orchestra flauto, oboe, clarinetto, fagotto, corno, tromba, triangolo, campanelli, celesta, arpa, pianoforte ed archi. 1. La Primavera - 2. L’adorazione dei Magi - 3. La nascita di Venere. prima esecuzione: Vienna, Konzerthaus, 28 settembre 1927. Direttore: Ottorino Respighi.
P 154 1928 Gli uccelli. Suite per piccola orchestra organico strumentale: ottavino (anche flauto III), 2 flauti, oboe, 2 clarinetti, 2 fagotti, 2 corni, 2 trombe, celesta, arpa ed archi. 1. Preludio (B. Pasquini) - 2. La colomba (J. De Gallot) - 3. La gallina (J. Ph. Rameau) - 4. L’usignolo (anonimo inglese) - 5. Il cuccú (B. Pasquini). prima esecuzione: Sâo Paulo, Teatro Municipal, 6 giugno 1928. Direttore: Ottorino Respighi.
P 168 1930 Suite della tabacchiera. Scherzo musicale per strumenti a fiato e pianoforte a 4 mani ottavino, 2 flauti, 2 oboi, corno inglese, 2 fagotti, pianoforte a 4 mani. Preludio, Minuetto, Finale prima esecuzione: Siena, Sala “Micat in Vertice”, 22 novembre 1930. Direttore: Ottorino Respighi.


I contenuti di questo sito sono liberi, come libera è la pubblicazione di qualsiasi intervento attinente gli argomenti proposti. Se si desidera fornire il proprio contributo critico, musicologico o altro, basta inviare una mail, allegando al contenuto da pubblicare un sintetico profilo dell'autore. Grazie. 
ideazione e realizzazione M° Daniele Gambaro