Avvenimenti politici Arte, musica, letteratura e teatro

Scienza e tecnica

Società e costume

1878

Muore Re Vittorio Emanuele II: il successore è Umberto I.

 

Terminata a Milano la galleria Vittorio Emanuele II.

 
1879  

Nasce a Bologna Ottorino Respighi.

   
1881

Roma diviene capitale del Regno d'Italia.

Nasce a Mâlaga Pablo Picasso.

Verga: “I malavoglia”.

Inaugurazione del primo servizio telefonico pubblico.

Prima fabbrica a Milano di lampade a incandescenza.

 
1882

Triplice alleanza tra Germania, Austria-Ungheria e Regno d'Italia.

     
1885

Prime politiche coloniali italiane: guerra in Eritrea, in Abissinia, sconfitta di Adua.

     
1890

Costituzione ufficiale della Colonia Eritrea.

Prima rappresentazione de “Cavalleria Rusticana” di Pietro Mascagni.

   
1892

Al congresso di Genova viene fondato il Partito dei Lavoratori (poi Partito Socialista Italiano).

Leoncavallo: “Pagliacci”.

Pirelli brevetta il primo pneumatico italiano.

 
1894

Viene sciolto il partito socialista .

Fondazione della “Rivista musicale italiana”.

 

Viene fondato il “Touring Club Ciclistico” (poi Italiano).

1895

Ricostruzione clandestina del partito socialista.

Venezia: nasce la “Biennale Internazionale d'arte”.

Martucci termina la prima sinfonia.

Guglielmo Marconi, prime trasmissioni mediante onde radio.

 
1896

Disfatta italiana di Adua.

Pace di Addis Abeba con l'Etiopia.

Puccini: “Boheme”.

Giordano: “Andrea Chenier”.

 

Fondato a Roma il quotidiano socialista “Avanti”.

1897

Attentato a Re Umberto I.

 

Terminata a Torino la Mole Antonelliana.

 
1898

Repressione della rivolta milanese da parte del generale Bava Beccaris.

Svevo: “Senilità”.

Costruita in Lombardia la prima linea italiana per il trasporto a distanza dell'energia elettrica.

 
1899

Prima conferenza dell'Aia per la pace.

Respighi consegue il diploma in violino.

La FIAT fabbrica, in 8 esemplari, il primo modello di automobile.

Esce a Milano La Domenica del Corriere.

1900

Re Umberto I è assassinato a Monza: il trono passa a Vittorio Emanuele III.

Respighi: soggiorno russo e diploma in composizione.

Nasce a Napoli Eduardo De Filippo.

D'Annunzio: “Il fuoco”.

Puccini: “Tosca”.

   
1901  

Muore a Milano Giuseppe Verdi.

D'Annunzio: “Francesca da Rimini”.

Guglielmo Marconi, prime trasmissioni mediante il telegrafo senza fili.

 
1902

Rinnovo della Triplice alleanza.

Pelléas et Mélisande: prima rappresentazione a Parigi.

B. Croce: “Estetica come scienza dell'espressione e linguistica generale”.

   
1903

Elezione di Papa Pio X.

Giacomo Puccini termina la composizione di “Madama Butterfly”.

   
1904  

Pirandello: “Il fu Mattia Pascal”.

Pascoli: “Poemi conviviali”.

 

Tra il 16 e il 21 settembre, primo sciopero generale dei lavoratori.

1905

Nazionalizzazione delle linee ferroviarie: nascita delle Ferrovie dello Stato.

“La presa di Roma”: primo film a soggetto nazionale.

Decollo del primo dirigibile italiano.

Albert Einstein pubblica la teoria della relatività.

Fondazione a Roma del “Primo Stabilimento Italiano di manifattura Cinematografica Alberino & Santoni”.

1906

Congresso costitutivo della CGL.

Giosuè Carducci vince in Premio Nobel per la Letteratura.

Busoni: “Saggio di una nuova estetica della musica”.

G. Agnelli fonda la RIV, prima officina italiana per la costruzione di cuscinetti a sfere.

 
1908  

Marinetti: manifesto del futurismo.

Prezzolini fonda a Firenze la rivista “La voce”.

Fondazione della Olivetti.

A. Faccioli realizza il primo aereo italiano a motore.

Viene fondato il primo periodico a fumetti italiano: il Corriere dei Piccoli.

Terremoto in Calabria e Sicilia: uno dei più drammatici eventi sismici della storia d'Italia: oltre 80.000 morti a Messina e 15.000 a Regio Calabria.

1909

 

Primo volo del dirigibile italiano Leonardo da Vinci

Con partenza da Milano, si inaugura il primo giro d'Italia.

1910

Primo congresso dei nazionalisti a Firenze.

Marinetti pubblica il primo manifesto del movimento Futurista.

Respighi: “Semirâma”, poema tragico.

Guglielmo Marconi vince il Premio Nobel per la Fisica.

 
1911

L'Italia dichiara guerra alla Turchia. Invasione della Libia.

Stravinsky: “Petruška” e “Le Sacre du printemps”.

Balilla Pratella: manifesti musicali del futurismo.

 

Esposizione Internazionale di Torino in occasione dei cinquant'anni dell'Unità d'Italia

1912

D'Annunzio: “Le canzoni delle gesta d'oltremare”.

Marinetti; manifesto tecnico della letteratura futurista.

 

Inaugurazione a Venezia del ricostruito campanile di San Marco.

1913  

Primo Festival all'arena di Verona con Aida nel centenario della nascita di Verdi.

Respighi si trasferisce a Roma.

   
1914

A Sarajevo sono assassinati l'arciduca d'Austria Francesco Ferdinando e la moglie.

B. Croce: “La letteratura della nuova Italia”.

 

Viene eletto papa Giacomo della Chiesa con il nome di Benedetto XV.

1915

Prima guerra mondiale: dichiarazione di guerra italiana all'Austria.

Magnelli dipinge i primi quadri astratti italiani.

Einstein pubblica la teoria della relatività generale.

Il terremoto della Marsica in Abruzzo causa 29.000 morti

1916

L'Italia dichiara guerra alla Germania.

Respighi:”Fontane di Roma”.

 

In Italia viene introdotta per la prima volta l'ora legale.

1917

23 e 24 ottobre: inizio della Battaglia di Caporetto.

Giuseppe Ungaretti compone "Mattina".

Casella fonda la “Società italiana di musica moderna”.

Pirandello: “Così è, se vi pare”.

   
1918

L'Italia vince la battaglia di Vittorio Veneto contro l'esercito austro-ungarico.

Conclusione della prima guerra mondiale: annessione all'Italia del Trentino, dell'Alto Adige, di Trieste e della Venezia Giulia.

Malipiero: “Sette canzoni”.

 

San Pio da Pietralcina riceve le stigmate.

1919

Impresa di Fiume: Gabriele D'Annunzio occupa la città, annettendola all'Italia.

Fondazione del Partito Popolare.

Mussolini fonda a Milano il primo fascio di combattimento

Respighi: nozze con Elsa Olivieri Sangiacomo.

Ungaretti: "Allegria di naufragi"

   
1921

Al congresso fascista viene fondato il Partito Nazionale Fascista.

Pirandello: “Sei personaggi in cerca d'autore”.

 

Prima edizione del Gran Premio d'Italia di automobilismo.

Primi programmi di radiodiffusione.

1922

Marcia su Roma.

Primo governo Mussolini: viene costituito il Gran Consiglio del Fascismo

Pio XI viene eletto Papa.

Pizzetti: “Debora e Jaele”.

   
1923

Sono sciolti tutti i partiti ad eccezione del Partito Fascista.

Svevo: “La coscienza di Zeno”.

Primo dirigibile di Umberto Nobile.

Il ministro Giovanni Gentile attua la prima riforma scolastica.
1924

Il deputato del partito socialista Giacomo Matteotti è ucciso dai fascisti.

L'opposizione sale sull'Aventino

Respighi: Pini di Roma.

Wozzeck op.7 di Alban Berg.

Muore Giacomo Puccini.

Montale: "Ossi di seppia"

   
1925

Attentato contro Mussolini.

Fondazione dell'Istituto Giovanni Treccani per la pubblicazione dell'Enciclopedia Italiana.

Gentile: “Manifesto degli intellettuali fascisti”.

Croce: “Manifesto degli intellettuali antifascisti”.

 

Fondazione dell'istituto LUCE.

1926

Introduzione del Tribunale speciale.

Maria Grazia Deledda vince il Premio Nobel per la letteratura.

Prima rappresentazione dell'opera lirica “Turandot” di Giacomo Puccini.

Completata la costruzione della prima autostrada del mondo: l'Autostrada dei Laghi.

 
1928

Il Tribunale speciale condanna il Comitato centrale del Partito Comunista.

Respighi: “Toccata” per pianoforte e orchestra e “Feste Romane”.

Gramsci: “Quaderni dal carcere”.

Alexander Fleming scopre l'effetto antibiotico della penicillina.

 
1929

Mussolini stipula i Patti Lateranensi.

Seconda mostra d'arte del Novecento a Milano.

 

Prima giornata del primo Campionato di calcio di Serie A a girone unico.

1932

A Parigi la “Concentrazione antifascista”.

Respighi Accademico d'Italia.

Prima edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

 

Primo numero de La Settimana Enigmistica.

1933

Patto a quattro tra Inghilterra, Francia, Germania e Italia.

Respighi: “Concerto a cinque”, “La Fiamma”.

Fondazione della casa editrice Giulio Einaudi Editore.

 

Primo Carnera conquista il titolo di campione mondiale di pesi massimi.

1934

Primo incontro tra Mussolini e Hitler .

Luigi Pirandello vince in Premio Nobel per la letteratura.

E. Fermi ottiene isotopi artificiali.

L'Italia vince i Campionati Mondiali di Calcio.

1935

L'Italia invade l'Etiopia:la Società delle Nazioni Unite sanziona l'Italia: inizio dell'autarchia.

D'annunzio: “Il libro segreto”.

   
1936

Vittoria nella guerra d'Abissinia: viene proclamato l'Impero dell'Africa Orientale Italiana.

Morte di Respighi.

Dallapiccola: “Cori di Michelangelo Buonarroti”.

La Fiat inizia la fabbricazione della Topolino.

 
1937

Nasce il Ministero della Cultura popolare (Minculpop).

   

Inaugurazione a Roma di Cinecittà.

1938

Leggi "per la difesa della razza".

C. Alvaro: “L'uomo è forte”.

Gottuso dipinge “Fuga dall'Etna”, prima esperienza di Realismo italiano.

Fermi riceve il Nobel per la fisica e emigra in America.

 
1940

L'Italia entra nella seconda guerra mondiale.

     


I contenuti di questo sito sono liberi, come libera è la pubblicazione di qualsiasi intervento attinente gli argomenti proposti. Se si desidera fornire il proprio contributo critico, musicologico o altro, basta inviare una mail, allegando al contenuto da pubblicare un sintetico profilo dell'autore. Grazie. 
ideazione e realizzazione M° Daniele Gambaro