Benvenuti!
Questo sito è dedicato alla vita ed alle opere di Ottorino Respighi, musicista italiano del primo Novecento.
Lo scopo di questo spazio virtuale è quello di raccogliere, ordinare e condividere in forma gratuita informazioni, documenti, testi, recensioni, scritti musicologici e tutto ciò che attiene all'argomento, con l'obiettivo - forse ambizioso - di realizzare un punto di riferimento e di discussione sull'opera di questo importante compositore italiano.
Ho ritenuto opportuno suddividere la documentazione in zone tematiche che individuano a loro volta delle aree di indagine omogenee - i cui contorni possono essere a volte non perfettamente definiti - con particolare rilievo al contesto storico che ha necessariamente influenzato la vita e l'arte di Respighi e della generazione di compositori a lui coetanei (Casella, Malipiero, Alfano e Pizzetti).
L'epoca quindi come punto di partenza, come ambiente socio politico che può essere analizzato ormai con il giusto distacco; tutto ciò avendo lo scopo ultimo di valutare l'arte di Respighi non come frutto di un'ideologia politica ma per il proprio intrinseco valore musicale.
Mi piace molto l'immagine del "circolo", luogo ormai antico dove le persone si incontrano per discutere e per confrontarsi: da qui il nome di questo modesto omaggio all'arte di uno dei massimi compositori italiani del Novecento.

Comunicato Stampa casa editrice Persiani

Bologna ricorda Ottorino Respighi in occasione del 75° anniversario della sua scomparsa Sarà presentato giovedì 2 maggio alle ore 16.30, presso la “Famèja Bulgnèisa” di Bologna, (via Barberia, 11) il libro di Leonardo Bragaglia, Ottorino Respighi e i suoi interpreti edito dalla Casa Editrice Persiani. Il volume nasce in occasione del 75° anniversario della scomparsa del più importante compositore bolognese, considerato dalla critica il più geniale ed estroverso tra i musicisti italiani del primo Novecento. Leonardo Bragaglia analizza Respighi attraverso una descrizione approfondita e dettagliata di tutte le sue opere, impreziosendo il saggio con foto e documenti inediti. La figura di Respighi è conosciuta e ammirata grazie ai suoi celebri Poemi Sinfonici Romani: Pini di Roma, Fontane di Roma, Feste Romane e molte altre pagine sinfoniche da camera. Pochi sanno, inoltre, che fu anche un grande uomo di teatro nonché innovatore del “dramma per musica” di stile monteverdiano. Alla presentazione parteciperanno Leonardo Bragaglia, autore dell'opera, la professoressa Giovanna Bonani, presidente del sodalizio la “Famèja Bulgnèisa”, e Paolo Emilio Persiani, editore.




Novità: segnalo che è stato pubblicato il mio lavoro "Ottorino Respighi: un'idea di modernità del Novecento" dall'editore Zecchini di Varese. Il libro ripercorre le tappe della vita del grande compositore, inserendo il musicista nel suo contesto storico, sia musicale che politico. Il cuore del volume è l'analisi - attraverso esempi musicali estratti dalle principali opere - dei tratti fondamentali e caratteristici dell'arte del compositore bolognese.

recensioneapprofondisci

I contenuti di questo sito sono liberi, come libera è la pubblicazione di qualsiasi intervento attinente gli argomenti proposti. Se si desidera fornire il proprio contributo critico, musicologico o altro, basta inviare una mail, allegando al contenuto da pubblicare un sintetico profilo dell'autore. Grazie. 
ideazione e realizzazione M° Daniele Gambaro          Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2013